Login

Registrati




SEZIONE RISERVATA AI DETTAGLI DELLA LOCANDINA

 

CHE COS'È UNA LOCANDINA?

La locandina è uno stampato che può essere di tipo informativo, pubblicitario o di propaganda. Realizzata per essere esposta in un punto vendita o su mezzi di trasposto, la locandina è considerata uno degli elementi complementari e coordinati della campagna pubblicitaria. Può assumere svariate forme. Ad esempio,  diventare un vero e proprio manifesto di formato ridotto o anche essere su di un supporto rigido con sagomature per l'appoggio ed esposizione del prodotto. La locandina ha subito diverse evoluzioni nel corso degli anni, intese sia come strumento di comunicazione nei settori più disparati, sia come contenitore per le trasformazione subite dalla grafica pubblicitaria nel tempo. La locandina ha un importanza rilevante nel settore cinematografico Infatti prese importanza già dagli anni 40 per promuovere a caratteri grandi gli attori dei film, nei 30 anni successivi l'evouzione della grafica preferì offrire più spazio all'immagine, si comincio ad includere nelle locandine illustrazioni artistiche disegnate e successivamente i fotogrammi dei film, attraverso fotografie di notevole qualità artistica, esempi lampanti Easy Rider o i film di Handy Warhol.
Nel corso degli anni 90 la locandina subisce una flessione d'immagine essendo poche quelle che nell'ambito cinematografico da ricordare. Negli anni 2000, con la sempre maggiore anticipazione della promozione di un film rispetto alla sua uscita, già durante la produzione o perfino prima, si sono diffusi i teaser poster, che includono un'immagine ben riconoscibile del film e della sua data d'uscita. Analogamente si sono sempre più diffusi i set di poster sui singoli personaggi del film, impiegati in modo particolare per le saghe di genere fantastico, e per i film di animazione. La locandina è diventata un cult della settima arte, essa riesce a far memorizzare un immagine, un ricordo, un emozione particolare di un film proiettato. É questo il potere delle locandine, quello che le ha rese sin dagli albori del cinema una forma d’arte a sè stante.

La locandina non viene solo utilizzata nel settore cinematografico ma è un formato classico di comunicazione pubblicitaria che non passa mai di moda. Adatto per promuovere  eventi, servizi e prodotti, infatti con un messaggio ben curato l’impatto di una campagna di affissioni ben congegnata può essere notevole. Grazie alla loro collocazione mirata in luoghi pubblici, locandine e manifesti entrano ogni giorno nell’orbita visiva di un numero potenzialmente infinito di persone. Questo vi offre la chance di incidere in ogni istante sulle possibilità di incrementare il business aziendale. La progettazione della locandina segue le stesse operazioni del manifesto, ma in questo caso la differenza sta nella dimensione e nella velocità di lettura! infatti è un supporto pubblicitario che deve poter essere compresa in meno di 10 secondi il suo messaggio deve essere, chiaro, immediato e magnetico.
Le linee guida principali da seguire per ottenere ottimi risultati sono:


IL CONTENUTO:

Immagine “eye catching”: più l’immagine sarà in grado di attirare l’attenzione di chi ci passa davanti, più alta sarà la probabilità che il messaggio pubblicitario venga letto e recepito.
Poco testo: il testo che dovrà essere inserito nella locandina dovrà essere essenziale e ridotto al minimo.
La locandina dovrà trasmettere con estrema immediatezza QUANDO > COSA > DOVE. Le prime due, possono essere intercambiate, ma sono le prime indicazioni ad apparire in testa ed in maniera evidenziata.
Utilizzare una foto solamente! Immettere altre foto piccole è assolutamente scorretto. Nessuno ha intenzione di avvicinarsi a vedere cosa proponete nei dettagli.
Utilizzare esclusivamente uno/due fonts ( caratteri ), puliti, adatti al contesto ed essenziali. No ai font del tipo “serif” o fonts troppo sottili o complicati. La parte finale della locandina deve contenere tutte le notificazioni per essere contattato ( nome azienda,indirizzo, telefono, mail), comunque i dati che non dovrebbero mancare sono relativi alla creazione e sopratutto all'utilizzo della locandina.
    

IL FORMATO E IL SUPPORTO

I principali formati della locandina sono 3:
Il formato A3 (42x29.7 cm) per promuovere fiere, eventi, convegni, una dimensione proporzionale agli spazi piccoli. Il formato 35x50 cm, per dare maggior visibilità alle proprie informazioni grazie al grande formato.
Se si deve creare una locandine per film o eventi teatrali la dimensione consigliata è la 33x65 cm , molto elegante e particolare. Per quanto concerne la carta la più consigliata è la patinata lucida bianca usata per essere fissata nelle vetrine dei negozi o nei locali, oppure opaca, entrambi con una grammatura che vada da un minimo di 100 g/m² ad un massimo di 200 g/m², ma è un dato da valutare in base all'utilizzo dello stampato.


GRAFICA
Come grafica si utilizzano colori neutri e tenui , non colori sgargianti che potrebbe impedire la leggibilità dei testi. Nella locandina è importante usare immagini di forte impatto comunicativo, questo perchè il concetto principale della locandina è il colpo d’occhio. L'osservatore ha solo pochissimo tempo per guardare e ricordarsi a memoria i dati, e bene quindi includere soltanto testi, immagini, disegni le informazioni strettamente necessarie che promuovono l'evento come per esempio la data, il luogo e l’ora di un concerto o di evento teatrale.

Esempi:

Locandine

 

IL QUESTIONARIO CREATIVO (BRIEFING)

Grafilandia.biz ha pensato di adattare la normale fase di vendita di servizi grafici che si sviluppano negli studi di comunicazione alle realtà moderne degli ecommerce.
Quando un potenziale cliente si rivolge ad uno studio grafico per la consulenza, lo studio, l'elaborazione o la creazione di una campagna pubblicitaria, di un logo o di un qualsiasi servizio grafico, non essendo del settore può solo pensare a grandi linee come funziona, ma è normale che non conosce le varie e complesse fasi lavorative che ci sono dietro. Una delle più importanti è la compilazione del briefing creativo, ovvero un questionario che lo studio grafico propone al committente, atto a reperire tutte quelle informazioni e nozioni utili, per capire quali direttive eseguire per la buona riuscita nella realizzazione del lavoro creativo.


Grafilandia ha ideato il briefing creativo (questionario) diverso per ogni servizio grafico che propone nel suo sito (quindi non solo per loghi e marchi). Compilabile nell'area utente del cliente, che ha effettuato un ordine dei nostri servizi.
Come ovvio che sia ogni questionario è diverso dagli altri, vista la natura differente che ogni servizio offerto ha! un questionario per la grafica di un bigliettino da visita non può essere uguale ad un questionario per la realizzazione di un web design! Tutti i questionari sono di facile comprensione, richiedendo soltanto 2 minuti al massimo per la sua compilazione. Nel questionario non dovrete far altro che rispondere a delle semplici domande riguardanti il servizio scelto. (esempio; colori, tipo di logo, cosa offrite, ecc).
Utilizzando il nostro sistema si eliminano tutte quelle fasi di ritardo che si creano nella normale compravendita quali;

  • appuntamenti al cliente
  • preventivazione
  • compilazione del questionario a mano
  • incomprensioni di comunicazione

Sù grafilandia.biz devi eseguire solo 4 step principali:

  1. scelta e acquisto del servizio/prodotto
  2. compilazione del briefing creativo
  3. ricevere le bozze e richiedere tutte le revisioni/modifiche che vuoi
  4. ricevere i file del lavoro eseguito standotene comodamente seduto a casa.

Più semplice di così! Sei ancora lì? Cosa aspetti, scopri i nostri servizi e se hai qualche dubbio contattaci.

 

Questionario Locandina

 

COME LAVORIAMO!

Per poter usufruire di questo servizio l'utente sceglie ed acquista l'offerta più adatta alle sue esigenze. Finito l'acquisto potrà accedere alla sua area utente e compilare il facile questionario creativo "briefing" dove descriverà tutte le direttive inerenti la grafica della locandina che noi di Grafilanfia.biz attueremo. Dopo di chè, si passa al braimstorming ovvero tutte quelle tecniche creative che si attuano per far emergere idee, frasi, concetti o parole utile nell processo di realizzazione. e solo dopo aver concepito un'idea coerente col messaggio che si vuole trasmettere, s'incomincia a lavorare con strumenti grafici (Pc, tavole grafiche e software) cercando di riprodurre graficamente sia il concetto elaborato precedentemente, sia le richieste del cliente descritte nel questionario  creativo. Una volta finita la realizzazione della grafica si salvano i file nelle estensioni adatte per la stampa ed eventuale affissione.

E POI?...

Finita la fase sopra descritta il cliente riceverà le bozze, controllerà sè sono coerenti con le richieste descritte nel questionario creativo, e sè le accetterà potrà chiedere ulteriori modifiche e/o revisioni, (se necessarie e previste nell'offerta) che noi di Grafilandia.biz apporteremo illimitatamente fino a che non gli piacciano. Una volta finito anche questo processo, riceverà i file grafici in varie estensioni, scaricabili dall'area utente o per e-mail, pronti per essere utilizzati per le sue campagne di comunicazione. Oltre a fornire le elaborazioni grafiche per l'offerta della locandina scelta dal cliente, possiamo anche fornire il preventivo per la stampa, qualora se ne faccia richiesta.

GRAFILANDIA.BIZ! ELABORAZIONI DI GRAFICHE ORIGINALI, COERENTI, UNICHE ED EFFICIENTI

 

Strumenti Locandina